Formare al digitale con un Lab

Formare al digitale con un Lab

Gli amici di DoLab, realtà di formazione con cui collaboro da quasi due anni, mi hanno affidato un arduo compito: inaugurare i corsi milanesi, nella sede di Copernico -splendido business center in super centro a Milano-, con il mio Digital Strategy Lab

Digital Strategy Lab è un corso tutt’altro che “canonico”.

In generale tutti i corsi DoLab sono molto distanti dalla formazione a cui siamo abituati.
C’è poca teoria, quasi tutta pratica, il lavoro in team, e una startup “cliente” su cui creare un progetto.
Non sono corsi immersivi, ma più lezioni dedicate ognuna a un argomento specifico, con lab tematizzato.
Ma il mio Digital Strategy Lab è ancora più “differente“.
Ho creato un percorso a misura per digital strategist (o aspiranti tali) che avessero le mie esigenze: rafforzare la capacità strategica, conoscere tutte le soluzioni digital possibili, saperle mettere insieme e in fila, pianificare -monitorando-, e gestire altre risorse.
Necessità adatte a chi lavora da freelance, ma anche a coloro che devono occuparsi delle attività digital in azienda.
Sulla strategia digitale vi ho scritto molto in questo post, ora vi racconto brevemente le tre colonne formative su cui ho costruito il percorso di Digital Strategy Lab,

Creatività: sembrerà strano, ma nel mio lavoro la creatività fa coppia con la conoscenza. Solo se conosci alla perfezione tutti gli strumenti digitali, i media, il loro funzionamento, le possibilità che ti danno, potrai metterli insieme per realizzare progetti nuovi e creativi. Sulla conoscenza del linguaggio e degli strumenti di riferimento e su come sviluppare la creazione dei piani digitali saranno incentrate almeno 2 lezioni. Una di queste in compagnia dei social media strategist di Coca Cola Italia, che ci porteranno dietro le quinte del loro lavoro per uno dei brand che sul digital (e non solo) fanno scuola.

Metodo: ogni strategia è fatta di attività da programmare e mettere in fila. Così come in tutti i progetti. Il mestiere che faccio è un po’ una disciplina: porta i suoi frutti se praticata con un certo rigore, ordine e costanza. Il caos e l’approssimazione non sono contemplati. Ecco perché ho messo a punto un metodo a tappe che, grazie all’aiuto di alcuni documenti e template strategici, ci porterà durante i laboratori a creare in modo ordinato tutti i tasselli della strategia digitale. Alcuni documenti che useremo li trovi già nel Digital Strategy Kit.

Progettualità: questa è la parte in assoluto più innovativa e che preferisco. Il momento di applicare concretamente quello che andrò a spiegare durante le lezioni. Ho scelto la startup Moovenda come “cliente” per far allenare i miei corsisti. È un cliente molto interessante, settore food -uno dei miei preferiti-, ma con necessità decisamente retail e marketing, quindi con il duplice obiettivo di farsi conoscere su nuovi mercati e acquisire nuovi clienti. Li conosceremo alla seconda lezione, chiederemo loro tutto quello che ci serve, e poi, divisi in gruppi “team” creeremo per loro delle strategie digitali, come fossimo dei consulenti.
Alla sesta lezione presenteremo loro i progetti, e riceveremo dei feedback. Sarà una grande palestra. Ve lo assicuro.

Il 17 novembre inizierà questa avventura, per me la terza con Digital Strategy Lab, ma la prima a Milano. 6 lezioni, che vi sembreranno brevissime. Ci sarà tanto da lavorare con il solo obiettivo di mettersi alla prova e rendere felice il nostro cliente Startup.
Altre importante news dalla regia: tu che leggi hai uno speciale sconto del 5% sul costo in promozione del corso, in qualità di mio contatto (il codice è DoLabMiFu), e se ti iscrivi e paga l’azienda puoi portare un collega gratuitamente!

Cosa rimane da dire? Vi aspetto in aula, folks!
Per info scrivetemi qui sotto, o direttamente a info@dolabschool.com 🙂

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Commenti

commenti